Carini Romolo (Baffo)

Carini Romolo (Baffo)

Partigiano combattente da  marzo 1944; da fine febbraio 1945

Comandante della 62° Brigata Luigi Evangelista

Nato il 18.10.1915 a San Nazzaro di Monticelli d’Ongina da Carlo e da Bruzzi Dirce.

Fratello di Antonio (nucleo di Comando Generale Brigate Garibaldi e medaglia d’argento al valor militare) e del partigiano Armando (medaglia di bronzo al valor militare).

Nomignolo locale “Russigliòn”

Professione barcaiolo

Dopo una intensa attività con le SAP di Dario Bianchera, a fine settembre 1944 raggiunge il Distaccamento SILVA (comandato da TOBRUK –Antonio Ferrari) in val d’Ongina alla 62^ Brigata di Giovanni lo Slavo.

A seguito dello sganciamento del 9 gennaio 1945 dalla postazione di Vigoleno riesce a filtrare tra le maglie del rastrellamento nazi-fascista e con altri partigiani della Bassa raggiunge San Nazzaro. .

Alla ripresa delle ostilità, verrà sfiduciato Emilio Verani (comandante della 62^ dopo Giovanni lo Slavo) e BAFFO verrà votato come comandante fino alla fine della guerra.

Residente a San Nazzaro e coniugato con Rancati Eva nel 1952

Deceduto a Monticelli il 26.6.1974

Riferimenti

  • Ruolino 62^ Brigata “Luigi Evangelista”
  • Nino Fagnoni: Memorie di un partigiano, pagg. 118,151,208
  • IL SOGNO DI UNA VITA, Emilio Pecorari: l’infanzia, la lotta partigiana, l’impegno civile
  • Cammarosano: da Pertuso di Ferriere alle carceri di Piacenza    pag. 198, 287
  • Giuseppe Prati: FIGLI DI NESSUNO
  • Anna Chiapponi: Piacenza nella lotta di Liberazione (pag.312, 325, 329)
  • Antonio Ferrari (TOBRUK): Memorie
  • Ermanno Mariani: Piacenza Liberata (pag. 285)
  • Sara Pastori: L’uomo, la memoria, la speranza, (pag. 29)
  • Franco Sprega: Vernasca Partigiana in “Vernasca in guerra” (pag.124, 132)
  • Coop Cultura Popolare “Monticelli 1943/45”

 

 

Di Carini Romolo esiste la registrazione di un’intervista del 1973 realizzata da Coop di Cultura Popolare di Monticelli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>