Namias Enzo

Deceduto nel Campo di sterminio di Auschwitz nel mese di ottobre del 1944

Nato a Monticelli d’Ongina il  3 agosto 1902 in Piazza della Rocca n° 2 da Arturo e  da Amelia Lina Basola.

Nel 1939, ancora scapolo e senza figli, si trasferisce a Bollate (MI)

Aveva una sorella Elda Ida, nata a Monticelli nel 1894 e poi  sposatasi  nel 1919 a Sanremo dove si era trasferita nel 1917.

Arrestato a Monza il 16 aprile del 1944; incarcerato a San Vittore e quindi trasferito al Campo di Fossoli il 14 maggio. Partì da Fossoli con il convoglio n° 10 il giorno 16 maggio 1944 ed arrivò ad Auschwitz il 23 dello stesso mese.  Sul convoglio con lui c’erano altri Piacentini: Susanna Wormann, Bob Nichtberger ed Enrico Richetti. Mentre Richetti sopravvisse più a lungo Namias morì dopo solo 5 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *